I suggerimenti di Adobe Premiere Pro sono comprensibilmente ricercati in questo momento, poiché Premier Pro è una delle migliori applicazioni di editing video disponibili, utilizzata da editor professionisti per qualsiasi cosa, dai video di YouTube ai film di successo di Hollywood. Ma all’inizio può essere scoraggiante, poiché è un software complesso e non tutte le sue capacità sono immediatamente evidenti.

Se desideri modificare come un professionista, leggi i nostri dieci suggerimenti per Adobe Premiere Pro, che ti aiuteranno a rafforzare la tua sicurezza, ad accelerare il processo e a creare video migliori. Per applicare lo stesso effetto a più clip, ad esempio applicando un grado di colore uniforme su una scena, è possibile incollare l’effetto su ogni clip. Ma questo può causare lavoro extra; per effettuare una regolazione, è necessario modificare l’effetto su ogni singola clip. L’uso dei livelli di regolazione aggira questo problema.

Per aggiungere un livello di regolazione, nel browser progetti, fare clic su Nuovo elemento> Livello di regolazione. Apparirà nel tuo cestino. Trascinalo sulla timeline, soprattutto sulle clip su cui vuoi che agisca, quindi applica gli effetti. Tutte le clip sottostanti verranno regolate da questi effetti.

Nel browser progetti di Premiere, le clip vengono ordinate in raccoglitori, che funzionano più o meno allo stesso modo in cui il computer ordina i file in cartelle. Per aggiungere un ulteriore livello di organizzazione, puoi codificare a colori le tue clip. Nei contenitori, fai clic con il pulsante destro del mouse su una clip o su un gruppo di clip evidenziata, quindi fai clic su Etichetta e scegli un colore.

Le clip saranno contrassegnate con questo colore nei raccoglitori e appariranno come questo colore nella timeline. È possibile assegnare a ciascuna scena all’interno di un progetto un colore diverso o assegnare colori a tipi di inquadrature (come esterni e interni o riprese ampie, medie e ravvicinate).

3. Suggerimenti per Premiere Pro: dai fotogrammi chiave agli effetti

La maggior parte degli effetti in Premiere possono essere fotogrammi chiave. Ciò significa che, anziché impostare un set di valori di effetto, scegli punti specifici nella clip per i quali impostare i valori e Premiere crea automaticamente un cambiamento graduale tra questi punti.

Nel pannello Controllo effetti, fai clic sul simbolo dell’orologio accanto all’effetto per attivare / disattivare l’animazione per quell’effetto. È quindi possibile utilizzare i controlli a destra di questo per aggiungere e saltare tra i fotogrammi chiave. Il keyframing ti offre un controllo preciso sugli effetti. Ad esempio, puoi creare un fotogramma chiave di un effetto di colore per far cambiare colore a una clip nel tempo o un fotogramma chiave del movimento di una clip per ingrandirla man mano che procede.

4. Suggerimenti per Premiere Pro: sincronizza facilmente l’audio

Se desideri sincronizzare due clip, ad esempio un video clip con l’audio della videocamera e un microfono con braccio registrato separatamente, puoi allinearli manualmente, magari facendo corrispondere un applauso. Ma esiste una tecnica più rapida e automatizzata.

Metti entrambi i clip nella timeline, quindi selezionali entrambi, fai clic con il pulsante destro del mouse e fai clic su Sincronizza. Nella finestra a comparsa, seleziona Audio. Premiere analizzerà entrambe le tracce audio e le allineerà. È quindi possibile scollegare ed eliminare l’audio della videocamera, unire il video con l’audio preferito e trascinare la clip unita nei raccoglitori per utilizzarla in seguito.

5. Suggerimenti per Premiere Pro: dividi i clip lunghi

A volte, quando hai una clip più lunga, come un’intervista o un volo con un drone, ci saranno più riprese utilizzabili al suo interno. Può essere facile perdere traccia di dove si trovano questi pezzi migliori della clip. Un modo per aggirare questo è duplicare la clip all’interno dei tuoi contenitori, con diversi punti di entrata e uscita salvati su ogni duplicato.

Aprire la clip nel monitor sorgente, quindi impostare i punti di attacco e stacco attorno a una sezione utilizzabile, utilizzando il tasto I per il punto di attacco e O per il punto di stacco. Quindi, trascinalo nei tuoi bidoni. Ora ci sarà una nuova versione della clip con questi punti di ingresso / uscita. È possibile rinominarlo e modificare i punti di ingresso / uscita sulla clip originale per selezionare un’altra sezione.

6. Suggerimenti per Premiere Pro: modifica del tempo

Se desideri accelerare o rallentare la clip, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su di essa e fare clic su Velocità / Durata. Ma questo ti consente solo di impostare una velocità per l’intera clip. Utilizzando la modifica del tempo, è possibile regolare la velocità man mano che la clip avanza.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla clip e selezionare Mostra fotogrammi chiave clip> Modifica tempo> Velocità. Quindi, usa lo strumento penna per aggiungere i fotogrammi chiave e lo strumento di selezione per aumentare o diminuire il valore di velocità di ciascun fotogramma chiave. Regolando la velocità della clip in vari punti, è possibile creare entusiasmanti effetti di time-ramping.

7. Suggerimenti per Premiere Pro: modifica le scorciatoie da tastiera

Imparare le scorciatoie da tastiera di Premiere ti consente di accelerare il ritmo del tuo lavoro. In effetti, molti degli editor più veloci toccano a malapena il loro mouse. Per fortuna, Premiere ha una pagina in cui puoi vedere tutte le scorciatoie e modificarle. Nella barra in alto, fai clic su Premiere Pro> Scorciatoie da tastiera.

Questa pagina mostra un layout della tastiera, etichettato con ciò che fa ogni tasto. Fare clic sui tasti modificatori (Maiusc, Alt, Cmd, ecc.) Per vedere cosa fanno gli altri tasti insieme a loro. E, se desideri aggiungere o modificare scorciatoie, trascina la funzione dal menu dei comandi sul diagramma.

8. Suggerimenti per Premiere Pro: mascheramento

Per applicare effetti a un’area specifica all’interno di una clip, ad esempio per illuminare il viso di una persona, puoi utilizzare il mascheramento. Innanzitutto, duplica la clip su un livello sopra. Quindi, nel pannello Controllo effetti per questa clip duplicata, in Opacità, fai clic sullo strumento penna e usalo per disegnare intorno all’area che desideri mascherare.

Ora, tutti gli effetti aggiunti a questa clip verranno applicati solo all’area all’interno della maschera. Per i soggetti in movimento, Premiere può seguire il movimento e regolare automaticamente la maschera; premere l’icona di riproduzione accanto a Mask Path per farlo. Puoi anche regolare Mask Feather per dargli un bordo più morbido e fare in modo che gli effetti si fondano in modo più fluido.

9. Suggerimenti per Premiere Pro: velocizza le prestazioni

Poiché l’editing video richiede un uso intensivo del computer, Premiere Pro può subire ritardi. Ci sono alcuni modi per accelerarne le prestazioni senza dover investire in un nuovo hardware costoso.

Un modo è creare proxy: versioni a risoluzione inferiore delle clip. Evidenzia le clip nel cestino e seleziona Proxy> Crea proxy. È possibile modificare utilizzando questi proxy, quindi tornare ai file originali utilizzando il pulsante Attiva / disattiva proxy (che può essere aggiunto alla barra degli strumenti Monitor programma dal menu aperto quando si fa clic sul segno +).

Un altro trucco è cambiare la risoluzione di riproduzione. Nel monitor del programma, fare clic sulla casella a discesa e modificare da Completo a ½ o ¼. Ciò ridurrà la qualità del video di anteprima, ma accelererà il rendering.

Puoi anche assegnare a Premiere una quota maggiore della RAM del tuo computer. Nel menu in alto, fai clic su Premiere Pro> Preferenze> Memoria, quindi riduci il numero accanto a “RAM riservata ad altre applicazioni”.

10. Suggerimenti per Premiere Pro: annidamento della timeline

Quando lavori a un grande progetto, la tua sequenza temporale può diventare disordinata e difficile da navigare. Un trucco per aggirare questo problema è l’annidamento della timeline. Ciò comporta la creazione di diverse sezioni del progetto in sequenze separate. Ad esempio, potresti avere una sequenza per ogni scena.

Quindi, puoi trascinare intere sequenze dal cestino in una sequenza principale principale. Ogni sequenza apparirà qui come una singola clip, ma puoi comunque modificare le singole sequenze tornando alle loro linee temporali.