Festival del Cortometraggio Filoteo Alberini: premia i migliori registi di corti cinematografici italiani

0

Grandissimo successo per la V Edizione del Festival del Cortometraggio Filoteo Alberini che, dopo la premiazione dei Manetti Bros per l’eccellenza cinematografica, ha visto le giornate di Venerdì 27 e Sabato 28 ottobre ricche di appuntamenti dedicati al cinema italiano di qualità.

A conclusione della tre giorni di laboratori didattici sul cinema presso le scuole di Orte, Venerdì 27 ottobre 2017, oltre 200 studenti delle classi superiori hanno potuto vedere“Abbraccialo per me”, l’ultimo film del Maestro Vittorio Sindoni che ha presentato la pellicola insieme al giovane attore Moisè Curia. La tematica della disabilità mentale, protagonista del film, è diventata poi momento di riflessione e di confronto tra gli stessi studenti, il regista e l’attore. Momento di forte emozione è stata l’inaugurazione di fronte alla popolazione di Orte della statua dedicata a Filoteo Alberini, l’inventore del cinema, creata appositamente dal Maestro Roberto Joppolo. VIDEO:

Sabato 28 ottobre 2017 si è tenuta la cerimonia di presentazione e premiazione dei cortometraggi. Una giuria di figure di spicco del cinema italiano, presieduta dal Maestro Sindoni, ha valutato i 7 cortometraggi arrivati in finale dopo un’attenta selezione di oltre 90 opere giunte alla redazione.

Di seguito l’elenco dei vincitori:

Migliore Attrice: Benedetta Buccellato – La notte del Professore

Migliore Attore: Fabio Palmisano – Mattia sa volare

Migliore Sceneggiatura: Adriano Morelli – Il nostro limite

Migliore Autore della fotografia: Daniele Ciprì – La viaggiatrice

Migliore Musicista: Silvia La Porta – La viaggiatrice

Migliore Regia: Davide Vigore – La viaggiatrice

Il Premio LVR come Miglior Film è stato assegnato a La viaggiatrice, il cortometraggio di Davide Vigore.

Nel corso della manifestazione il Comune di Orte ha scelto inoltre di dedicare a Eurydice El-Etr, la protagonista della Viaggiatrice, il premio femminile singolare, assegnato all’interprete femminile che ha portato in scena un personaggio dalla forte valenza sociale.

Il Direttore Artistico Antonio Pantaleoni e l’organizzazione sono soddisfatti dell’ottimo esito della manifestazione e stanno già lavorando alla realizzazione della prossima edizione con l’obiettivo di far conoscere a livello nazionale e internazionale la figura di Filoteo Alberini e di connotare sempre più Orte come città dedicata al cinema di qualità e al turismo culturale.

-- Segui tutti gli aggiornamenti! --
clicca "MI PIACE" sulla Pagina di FilmIndipendenti.com