Horror Express (1972) – film completo in italiano con Christopher Lee – video

0

Horror Express ( Pánico en el Transiberiano in Spagna e aka Panic sul Trans-Siberian Express ), è un film di fantascienza-horror spagnolo-britannico del 1972 , prodotto da Bernard Gordon e Gregorio Sacristan, diretto da Eugenio Martín, con  Christopher LeePeter CushingAlberto de Mendoza , Silvia Tortosa e Telly Savalas. La sceneggiatura è stata scritta da Arnaud d’Usseau e Julian Zimet (accreditato come Julian Halevy). È stato liberamente basato dal cult RKO La cosa da un altro mondo (1951), che è stato adattato dal 1938 Astounding Science Fiction romanzo dal titolo chi va là? scritto da John W. Campbell, Jr.

Trama (attenzione: spoiler, se non vuoi scoprire come finisce il film, vai sotto per vederlo): Nel 1906, Saxton (Lee), un famoso antropologo britannico , sta tornando in Europa con il Trans-Siberian Express dalla Cina a Mosca. Con lui c’è una cassa contenente i resti congelati di una creatura umanoide primitiva che ha scoperto in una grotta in Manciuria . Spera è un anello mancante nella evoluzione umana . Anche il dottor Wells ( Peter Cushing ), amico rivale di Saxton e collega della Royal Geological Society, è a bordo ma viaggia separatamente. Prima che il treno lasci Shanghai, un ladro viene trovato morto sulla piattaforma. I suoi occhi sono completamente bianchi, senza iridi o pupille, e uno spettatore inizialmente lo scambia per un cieco. Un monaco cattolico di nome Padre Pujardov (Alberto de Mendoza ), consigliere spirituale del conte polacco Marion Petrovski ( George Rigaud ) e della contessa Irina Petrovski ( Silvia Tortosa ), che stanno anche aspettando di salire sul treno, proclama che il contenuto della cassa è cattivo. Saxton respinge furiosamente questo come superstizione. L’ansia di Saxton di mantenere segreto il suo segreto scientifico suscita il sospetto di Wells, che corrompe un facchino per indagare sulla cassa. Il portiere viene ucciso dall’umanoide scongelato (Juan Olaguir) all’interno. Quindi sfugge alla cassa raccogliendo il lucchetto.

L’umanoide trova più vittime mentre gira il treno in movimento. Ognuno si trova con gli stessi occhi bianchi opachi. Le autopsie suggeriscono che il cervello delle vittime viene prosciugato di ricordi e conoscenze. Quando l’umanoide viene ucciso dall’ispettore Mirov ( Julio Peña ), la minaccia sembra essere stata eliminata. Saxton e Wells scoprono che le immagini esterne sono trattenute da un liquido trovato all’interno dei bulbi oculari, che rivelano una Terra preistorica e una visione planetaria vista dallo spazio. Essi deducono che la vera minaccia è in qualche modo un extraterrestre informe che abitava il corpo umanoide e ora risiede all’interno dell’ispettore. Pujardov, percependo la maggiore presenza all’interno dell’ispettore e credendo che fosse quella di Satana, rinuncia alla sua fede, giurando fedeltà all’entità.

Le notizie sugli omicidi sono state trasmesse alle autorità russe. Un intimidatorio ufficiale cosacco , il capitano Kazan ( Telly Savalas ), affronta una manciata di suoi uomini. Kazan crede che il treno stia trasportando i ribelli; è solo convinto dell’esistenza dell’alieno quando Saxton spegne le luci e gli occhi di Mirov si illuminano, rivelando che è l’ospite dell’alieno. Ha assorbito i ricordi dell’assistente di Wells, un ingegnere ferroviario e altri a bordo, e ora cerca le conoscenze metallurgiche del conte polacco per costruire una nave in fuga dalla Terra. Kazan spara e uccide Mirov, e l’alieno si trasferisce al squilibrato Pujardov.

I passeggeri fuggono al vagone merci mentre Pujardov uccide Kazan, i suoi uomini e il conte, prosciugando tutti i loro ricordi. Saxton salva la contessa e tiene in pugno Pujardov. Saxton, avendo scoperto che la luce intensa impedisce allo straniero di drenare le menti o di trasferirsi su un altro corpo, costringe Pujardov in un’area illuminata. L’alieno Pujardov spiega che si tratta di una forma collettiva di energia proveniente da un’altra galassia. Intrappolato sulla Terra nel lontano passato dopo essere rimasto indietro in un incidente, è sopravvissuto per milioni di anni nei corpi dei protozoi, pesce e altri animali. Non può vivere fuori da una vita essere più lungo di pochi istanti. L’alieno chiede di essere risparmiato, allettante Saxton con la sua avanzata conoscenza della tecnologia e cure per le malattie. Mentre Saxton è distratto dall’offerta, l’alieno resuscita il cadavere del conte e lo attacca con esso. Saxton e la contessa fuggono, ma l’alieno resuscita tutte le sue vittime come zombi . Lottando per il treno, Saxton e la contessa raggiungono il vagone dove gli altri sopravvissuti si sono rifugiati. Saxton e Wells lavorano disperatamente per sganciare il vagone dal resto del treno. Il governo russo invia un telegramma a una stazione di spedizione in anticipo, chiedendo loro di distruggere il treno mandandolo in uno sperone senza uscita. Speculando che la guerra è scoppiata, lo staff della stazione cambia i punti della pista.

L’alieno prende il controllo del treno mentre entra nello sperone. Saxton e Wells riescono finalmente a separare il vagone. L’alieno cerca di trovare i freni ma non riesce a rallentare il treno. Rams attraverso la fine della barriera dello sperone e si tuffa giù dalla scogliera profonda e viene distrutto dopo aver colpito il fondo. Il caboose rotola precariamente verso la fine della pista prima di fermarsi, a pochi centimetri dalla scogliera. I sopravvissuti se ne vanno velocemente, mentre Saxton, Wells e la contessa osservano il burrone e assistono a un inferno che travolge il treno e il suo abitante ultraterreno.

Horror Express è stato girato a Madrid tra il 1971 e il 1972 e prodotto con un budget ridotto di $ 300.000 con il lusso di avere tre attori di genere familiari nei ruoli principali. Il film è stato coprodotto dallo sceneggiatore / produttore americano Bernard Gordon , che aveva collaborato con Martin nel film Pancho Villa del 1972 (con il ruolo di Savalas nel ruolo principale). Le voci che i set del treno sono stati acquisiti dalla produzione del dottor Zhivago [1] (o Nicholas and Alexandra [3] ) sono stati confutati da Gordon, che ha dichiarato in un’intervista del 2000 che il modello era stato costruito per Pancho Villa . [4] I cineasti hanno usato il mock-up di Pancho Villa come interno per tutti i vagoni durante la produzione, dal momento che non c’era più spazio disponibile sul palco. Tutte le scene all’interno di ogni vagone sono state girate consecutivamente, il set poi modificato e girato per la prossima auto. [4] La scena della partenza del treno è stata girata nella stazione ferroviaria di Madrid, a Delicias . La locomotiva che tira il treno in quella scena è un RENFE 141F, ma più avanti nel film, la locomotiva sembra essere una locomotiva RENFE non identificata, la cui disposizione delle ruote non è chiara.

Assicurare Lee e Cushing fu un colpo di stato per Gordon, dato che offriva un’atmosfera che ricordava Hammer Films , molti dei quali recitavano entrambi gli attori. Quando Cushing è arrivato a Madrid per iniziare a lavorare sul film, tuttavia, era ancora sconvolto per la recente morte di sua moglie e ha annunciato a Gordon che non poteva fare il film. Con Gordon disperato all’idea di perdere una delle sue stelle importanti, Lee intervenne e mise a riposo Cushing semplicemente parlando con il suo vecchio amico di alcuni dei loro precedenti lavori insieme. Cushing cambiò idea e rimase. [4] Come tutti i film italiani e spagnoli del periodo, l’ Horror Express è stato girato per lo più senza audio, con effetti e voci soprannominati nel film in seguito. Lee, Cushing e Savalas hanno fornito le loro voci per il mercato inglese. [2]

Il film ha generalmente ricevuto recensioni contrastanti. Sul sito di aggregazione di recensioni Rotten Tomatoes , il film ha una valutazione di approvazione del 57% con un punteggio medio di 6,6 su 10, basato su sette recensioni. [5] Questo film è stato inizialmente intitolato Pánico en el Transiberiano e pubblicato per la prima volta come film ufficialmente selezionato del 1972 Sitges Film Festival . [6] Il regista Eugenio Martín ha vinto il Critic’s Award Best Script per questo film. [7] Secondo Martín, il suo paese natale, la Spagna, era il posto dove il film andava peggio, sia in termini critici sia in termini di entrate al botteghino. [2] Il film è stato accolto più positivamente in altri mercati in cui il pubblico era più familiare con film horror a basso budget, come la Gran Bretagna, gli Stati Uniti e l’Australia. Il critico cinematografico di Montgomery Advertiser , Jery Tillotson, ha dato al film una recensione positiva, scrivendo: “Buone prestazioni, direzione vivace e azioni rapide, questo thriller ha una tacca sopra lo shocker medio”. [8] Un’edizione speciale del film in formato Blu-Ray / DVD è stata pubblicata nel 2011 da Severin Films . [9]

Cast:

Il film. (Parte 1, in lingua italiana):

Il film. (Parte 2, in lingua italiana):