Nello sperone d’Italia. Il Gargano

0

Il documentario, appartenente alla serie “Bellezze Italiche” edita dall’Unione Cinematografica Italiana, percorre lo “sperone d’Italia”, ovvero il Gargano, di cui si vedono: la famosa chiesa di Santa Maria Maggiore costruita nel I secolo d.C. a Siponto; il Castello di Manfredonia di epoca svevo-angioino-aragonese; le rovine del’Abbazia di San Leonardo in Lama Volara situata a Siponto e fondata nel XII secolo; il Castello di Monte Sant’Angelo sito nell’omonimo paese in provincia di Foggia che testimonia ancora oggi l’alternanza di dominazioni, popoli e stili architettonici; la torre del Santuario di San Michele Arcangelo sul Monte Sant’Angelo; gli “statuari”, ovvero gli intagliatori delle statuette dell’Arcangelo, oggetto di devozione; le signore che filano e tessono su telai primitivi; il querceto sulla strada per Bosco Quarto; l’abbattimento delle querce e il trasporto dei tronchi e delle traverse. Il video è un riversamento della copia in pellicola conservata dal Museo Nazionale del Cinema: 35mm, positivo, triacetato, 165 m, 8’ a 18 fps, colore, didascalie italiane, muto.

Il restauro:

Restauro conservativo realizzato dal Museo Nazionale del Cinema di Torino, a partire da una copia nitrato imbibita acquisita nel 1993. Dalla copia nitrato sono stati stampati su supporto di sicurezza un controtipo negativo una copia positiva colorata con il metodo Desmet.

La lavorazione è stata eseguita nel 1994 presso il Laboratorio di Cinecittà.

Il FILMATO:

Nello sperone d’Italia. Il Gargano [s.d.] from Cineteca MNC on Vimeo.

THE SPUR OF ITALY. THE GARGANO
Documentary belonging to “Bellezze Italiche”, a series edited by the Unione Cinematografica Italiana. The video shows the “spur of Italy”, namely the Gargano; it can be seen: the famous church of Santa Maria Maggiore built in the 1st century in Siponto; the Manfredonia-Angevin-Aragonese-Swabian Castle Of Manfredi Duke Of Swabia; the ruins of the Abbey of San Leonardo in Lama Volara located in Siponto and founded in the 12th century; the Castle of Monte Sant’Angelo located in the homonymous village in the Province of Foggia; the tower of the Sanctuary of Monte Sant’Angelo; the “statuari”, who made hand carved statues of the Archangel; old ladies spinning and weaving; the oakwood on the road to Bosco Quarto; the felling of oaks and the transport of logs and wooden sleepers.
The video is a copy from the film print held by the Museo Nazionale del Cinema: 35mm, positive, acetate, 165 m, 8′ at 18 fps, colour, Italian intertitles, silent.

ELENCO DIDASCALIE / LIST OF INTERTITLES:
– SIPONTO. Una chiesa deserta è l’unico avanzo dell’antica colonia romana ed uno dei primi vescovati d’Italia.
– MANFREDONIA. Fondata dal Re Manfredi verso il 1263 presso le rovine di Siponto. Le torri del castello rammentano le successive dominazioni sveva, angioina, aragonese, francese.
– COLLE DELLA CROCE. Ospedale dei contagiosi fondato nel 1223 da Federico II Imperatore.
– MONTE VIBURNO. L’Abbadia di S. Leonardo, célèbre al tempo delle Crociate, oggi cadente in rovina.
– MONTESANTANGELO. Il Castello Normanno dal lato della Torre dei Giganti.
– La Reale Basilica Palatina di S. Michele Arcangelo.
– Il campanile del Santuario dove l’Arcangelo Michele apparve a San Lorenzo vescovo di Siponto, nell’anno 493.
– Gli “statuari„ della basilica intagliano e colorano a centinaia le statuette dell’Arcangelo, oggetto di speciale devozione.
– Alcune parti della città son come sogni di tempi lontani.
– Sulla strada per il Bosco Quarto, il grande querceto del Gargano.
– Nel cuore della foresta. L’abbattimento delle querce.
– Ferrovia Decauville per il trasporto dei tronchi alla segheria.
– La segheria.
– Lavorazione delle grosse taglie da ognuna delle quali si ricavano 18 traverse per ferrovie.
– La teleferica che trasporta a valle le traverse.
– FINE

LEGGI LA SCHEDA DI RESTAURO / READ THE RESTORATION REPORT:
http://www2.museocinema.it/restauri/muti_restaurati.php?id=85&l=it (IT)

http://www2.museocinema.it/restauri/muti_restaurati.php?id=85&l=en (EN)

-- Segui tutti gli aggiornamenti! --
clicca "MI PIACE" sulla Pagina di FilmIndipendenti.com